Marmellate, Natale, Panettone, Prodotti tipici siciliani

Panettone Fiasconaro: l’incontro tra tradizioni che genera eccellenza

L’incontro tra due culture genera sempre un risultato eccellente. Provate a mettere insieme la tradizione milanese del panettone e le materie prime del territorio siciliano: il risultato è Fiasconaro.

L’azienda Fiasconaro a Castelbuono da ormai 20 anni produce panettoni che hanno meritato il titolo di “più buoni d’Italia” al Salone internazionale del dolciario di Rimini lo scorso anno.

L’azienda Fiasconaro, nata nel 1953 con il capostipite Mario, è ormai giunta alla terza generazione.

Partita da un piccolo laboratorio dolciario che produceva solo pasticcini e gelati, ha presto esteso la sua produzione a cannoli, sfincioni, cassate, riscuotendo un successo immediato.

Alla fine degli anni 90 ad aiutare Mario arrivano i tre figli Nicola, Martino e Fausto. Nicola, in particolare, il pasticcere,  decide di dedicarsi alla realizzazione di prodotti nuovi e, dopo un lungo periodo di studio, ricerca e sperimentazione, trapianta la tradizione del panettone milanese a Castelbuono.

Una lavorazione lenta e accurata, un lievito madre che si rigenera da 70 anni, l’unione con le materie prime tipiche del territorio siciliano, hanno permesso a Fiasconaro di diventare una delle aziende più famose al mondo nella produzione di panettoni.

Oltre 10mila kg di panettoni sono sfornati ogni giorno a Castelbuono, un’azienda che reinveste il 45 % del proprio fatturato nello sviluppo di altre aziende siciliane per l’approvvigionamento delle materie prime e per la fornitura dei prodotti (come il miele, i torroni e le marmellate) e conta oggi più di 11 stabilimenti di produzione

E che il panettone Fiasconaro sia il più buono di tutti, è certificato anche da una partnership di eccellenza: la collezione Fiasconaro Dolce & Gabbana.

La pluripremiata pasticceria siciliana Fiasconaro e la casa di moda milanese hanno presentato ufficialmente il rinnovo della partnership anche per il prossimo.

Oltre ai gusti Agrumi e zafferano di Sicilia, e Pistacchio di Sicilia dell’edizione 2018, le novità sono al Vino Perpetuo Samperi di Sicilia, e alle Castagne glassate e gianduia, cui si aggiungono la crema cioccolato, la crema pistacchio e la crema mandorle tutte di Sicilia.

Sempre nella iconica veste fatta disegnare appositamente dalle più celebri maestranze artistiche siciliane con colori vivaci che s’ispirano ai motivi decorativi del carretto.

Con la maison quest’anno il progetto si è ampliato anche ai corner, in particolare nei negozi Dolce&Gabbana di Milano e di Londra, che saranno allestiti Fiasconaro.

Related Posts

Lascia un commento